Cartucce per stampanti: conviene comprare le compatibili?

set di cartucce per stampantiLe cartucce compatibili sono più economiche, ma qual è il prezzo del risparmio? Le cartucce low cost tra pregi e difetti.

Cartucce compatibili sì, cartucce compatibili no. Le stampanti a getto d’inchiostro, una volta esaurita la ricarica di uno dei 4 colori (nero, ciano, giallo e magenta) , richiedono la sostituzione del serbatoio al fine di assicurare il funzionamento del dispositivo. Le cartucce originali, però, sono care. L’acquisto simultaneo di tutti e quattro gli inchiostri, spesso, raggiunge tariffe persino superiori a quelle della stampante stessa. Il mercato, però, offre diverse alternative utili e low cost e, tra di esse, la più nota è rappresentata dalle cartucce compatibili.

Cartucce compatibili: vantaggi

Diciamo subito che non sussistono grandi obiezioni alla scelta di comprare cartucce non originali (salvo volersi inoltrare in nebulosi discorsi di tipo etico). Esse hanno un prezzo di mercato significativamente inferiore alle versioni di marca ma sono in grado di offrire comunque ottime prestazioni. Va detto che, come con qualunque altra cosa, anche con le cartucce non di serie esistono prodotti di qualità e prodotti mediocri. Il prezzo, qui, è un indicatore importante: è bene diffidare degli articoli troppo convenienti, possono rivelare spiacevoli sorprese.

Le cartucce compatibili sono realizzate (ovviamente) da produttori differenti da chi sviluppa le stampanti ma, in molti casi, si tratta di imprese di grandi dimensioni e che lavorano su economie ad ampia portata. Bisogna anche sgomberare il campo da possibili equivoci: si sente spesso ripetere che le cartucce compatibili possano compromettere il funzionamento della stampante. Si tratta, però, di una credenza che non trova supporto nei fatti e non è da escludere che le stesse produttrici di stampanti collaborino alla diffusione di tale convinzione per disincentivare l’acquisto delle compatibili.

Cartucce compatibili: criticità

Sebbene non rappresentino un rischio per l’integrità della stampante, le cartucce compatibili possono andare incontro a problemi di mancato rilevamento da parte della stampante. Significa che, spesso, il device non riconosce la presenza del nuovo serbatoio, rendendo necessaria una nuova sostituzione dell’inchiostro.

La qualità della stampa varia a seconda della tipologia e della qualità della cartuccia compatibile selezionata. In generale, difficilmente, però, le prestazioni della non originale saranno equiparabili a quelle del prodotto originale, anche se spesso si avvicinano non poco.

Cartucce per stampanti: conviene comprare le compatibili?ultima modifica: 2017-05-16T15:54:20+02:00da roberteva
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento